Sant' Agata Feltria

Sant' Agata Feltria: per chi ama la natura

Collocata sul confine tra Romagna e Marche, S. Agata Feltria ha origini molto antiche.Fu dimora degli Umbri Sarsinati, dei Malatesta, dei Montefeltro e poi dei Fregoso che diedero il nome alla rocca edificata verso il X sec. e restaurata in seguito da Francesco di Giorgio Martini.

DA VISITARE

L'imponente rocca di Sant'Agata FeltriaOggi la Rocca é diventata la sede di un museo stabile, ed il centro storico di S. Agata si conserva in maniera splendida grazie anche alle numerose strutture di notevole pregio e di grande valore storico. Per fare alcuni esempi: il convento e la chiesa di San Girolamo e soprattutto il teatro Angelo Mariani, la cui struttura é interamente in legno.
Sant'Agata viene dominata dall'alto dal Mont'Ercole e da uno splendido castagneto.
I dintorni di Sant'Agata meritano di essere menzionati in quanto posseggono complessi di grande richiamo storico e artistico: Petrella Guidi con il suo centro medievale ancora inalterato, il possente castello del quale é rimasta intatta la torre. E ancora l'arco della porta, si pensa di età romana, e la chiesa di S.Apollinare, entro la quale viene venerata un'immagine della Vergine miracolosa.

MANIFESTAZIONI

Durante l'estate il territorio invita a lunghe escursioni a cavallo e anche a piedi. Per gli sportivi e per chi ama stare all'aria aperta é possibile praticare tennis, maneggio, boccie, pesca sportiva, campeggio.
Una delle manifestazioni più importanti e conosciute di Sant'Agata è la "Fiera del tartufo bianco pregiato e dei prodotti agro silvo pastorali", che ha luogo ogni anno tutte le domeniche di ottobre.
Il tartufo Bianco, infatti, é un prodotto estremamente caratteristico di questa zona e durante la manifestazione viene esposto, venduto e mangiato. Accanto al tartufo ci sono atre specialità come miele,funghi, piante officinali e tanto altro.
Questa non é solo l'occasione per farsi una scorpacciata di piatti a base di funghi e tartufo Una veduta panoramica di Sant'Agata Feltriama é anche la possibilità di poter partecipare alle altre iniziative che vengono organizzate in questo periodo. Novembre,invece, é il mese del formaggio. Da qualche anno, infatti, sono state riaperte le antiche fosse, per cui sarà possibile assaporare tutto il gusto del formaggio stagionato della zona.
A dicembre a Sant'Agata si respira aria di Natale. In questo paesino medievale si vivrà un clima natalizio da fare invidia ai Paesi Nordeuropei: zampogne, Babbo Natale, Elfi, renne e slitte allieteranno la giornata dei vostri bambini. E per i più grandi c'é il caratteristico mercatino natalizio in cui troverete i prodotti tipici del territorio, addobbi natalizi e tanto ancora.

PER INFORMAZIONI:
Sant'Agata feltria, pur essendo un piccolo paese, pensa sempre in grande per offrire ai turisti una vacanza indimenticabile. Chi vuole fermarsi in questa cittadina, troverà comodi hotel, dall'ottimo rapporto qualità/prezzo, che gli consentiranno di visitare il paese e il resto del meraviglioso entroterra romagnolo in tutta tranquillità.

Ufficio Turistico Associazione Pro loco Sant'Agata Feltria - P.zza Garibaldi S.Agata Feltria Tel. e fax 0541-848022 - www.santagatainfiera.com

Comune di Sant'Agata Feltria tel.0541-929613 fax 0541848591
e-mail:comune.santagata@provincia.ps.it

Museo di Rocca Fregoso - Salita fregoso S.Agata F. 0541/916306