Montegridolfo

Montegridolfo: il passato non è mai stato cosi presente

Tra la Romagna e le Marche, in un territorio estremamente verde e rigoglioso, si trova uno dei castelli più belli, eleganti e meglio consevati di tutta la Provinacia riminese: Montegridolfo.
ll paesaggio è incantevole, costituito da delicate colline che corrono verso la pianura. Il paese con la sua struttura bella ed elegante, i suoi edifici storici e restaurati con minuziosa cura, hanno fatto diventare Montegridolfo uno dei centri turistici più rinomati dell'entroterra romagnolo.

LA STORIA

L'origine di Montegridolfo, tuttora, non é chiarissima a coloro che studiano l'antico. Ciò che é certo è che il precedente nome di questo splendido borgo era "Monte Lauro", che con molta probabilità deriva dalla grande quantità di alloro che cresceva rigogliosa nei vicini colli. Il nome "Montegridolfo", invece, risale al XIII sec. e deriva dal nome della famiglia Gridolfi che che si stabilì per un certo periodo di tempo in questa splendida zona.
Il meraviglioso ingresso principale del castello di MontegridolfoIl castello, con tutta probabilità, venne costruito nella fase del Medioevo in cui venivano edificati numerosi centri che fungevano da roccheforti per dominare tutta la valle.
Montegridolfo, nel 1233, si alleò con Rimini nella conflitto contro Urbino. Nel 1288 "Monte Lauro" venne devastato, incendiato e derubato dai comuni di Saludecio e Mondaino.
Il lrapporto con Rimini si consolidò quando salì al potere la famiglia dei Malatesta, grazie ai quali venne ampliato e mantenuto il poderoso castello.
Attorno al 1337, Malatesta Guastafamiglia fece innalzare delle mura nuove arrcchendole con 4 grandi torrioni che difendessero il centro abitato.
Ma la posizione geografica di Montegridolfo, è motivo di forti lotte, devastazioni e continui passaggi di potere; fino a quando nel 1509 passò definitivamente allo Stato della Chiiesa.

DA VISITARE

Il minuzioso e splendido restauro ha fatto di Montegridolfo uno dei borghi meglio conservati Il castello di Montegridolfo visto dall'altodi questo territorio. Il profondo colore dei mattoni fa da contrasto con il verde colore delle vicine colline. Pare quasi che tutto ciò che circonda il borgo sia in attesa di essere vissuto e scoperto in un altro tempo ed in un nuovo spazio.
Il Castello malatestiano, oggi sede del Municipio, ha preservato interamente il suo originario aspetto.
Non si può non visitare l'elegante porta ad arco,la rampa del cassero ed la sala gotica della "Grotta Azzurra".
L'incanto del passato non si ferma di fronte al fortilizio ma vivacizza le silenziose viuzze, le chiese e i palazzi.
Nella parte centrale di Montegridolgo vi è l'antica cappella del castello,la Chiesa di San Rocco, al cui interno sono stati salvaguardati due affreschi che raffigurano la Madonna con Bambino e Santi. Questi due quadri sono stati attribuiti rispettivamente uno alla scuola giottesca e l'altro ad un pittore umbro-marchigiano del 1500.
Un secolo dopo, un'ennesima Madonna con Bambino e Santi fu dipinta da Cagnocci che inserì accanto a San Sebastiano e San Rocco anche San Giacinto.
Un altro importante luogo di culto é la Chiesa di San Pietro, riedificata attorno al 1929 sulle spoglie di un edificio di età romana. Quì potrete ammirare un affresco di rilevante valore: un crocefisso di scuola riminese, affrescato da tre distinti maestri.
Altro luogo di culto é il Santuario della Beata Vergine delle Grazie edificato nel '700 sulle rovine di una chiesina eretta nel 1548, in ricordo di alcune apparizioni miracolose della Madonna. Al suo interno si trova un interessante tela che raffigura l'Apparizione della Vergine dipinta da Pompeo Morganti da Fano. La tela è una testimonianza di notevole importanza in quanto sullo sfondo si nota proprio il castello di Montegridolfo ed il suo paesaggio.

MANIFESTAZIONI

Ogni anno, a Montegridolfo si rinnovano le tradizionali feste nel centro storico e nei luoghi di culto del paese. Tanti gli appuntamenti religiosi molto emozionanti come la processione in costume del Venerdì Santo e le Feste Mariane.

Informazioni
Questa incantevole cittadina merita certamente qualcosa di più di una semplice occhiata di sfuggita. Per dare modo ai turisti di scoprire ogni sua bellezza nascosta. Montegridolfo mette a disposizione confortevoli hotel dotati di tutti i servizi, con un ottimo rapporto qualità/prezzo. 

Municipio: Via Roma, 2 - Tel. 855054
Pro Loco: Piazza Matteotti- Tel. 855080